Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

L’Istituto “FEDERICO II” aderisce ai principi enunciati dalla Carta dei Servizi della Scuola (artt. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7), emanata nel 1998 e si ispira agli articoli 3, 33, 34 della Carta Costituzionale. I principi fondamentali su cui si fonda l’attività scolastica, pertanto, sono i seguenti:

Uguaglianza - il servizio pubblico è ispirato al principio di uguaglianza dei diritti degli utenti; - le regole che disciplinano i rapporti tra utenti e scuola sono uguali per tutti; - nessuna distinzione nell’erogazione del servizio scolastico può essere compiuta per motivi riguardanti sesso,razza, etnia,lingua, religione, opinioni politiche,condizioni psico-fisiche e socio economiche; - l’uguaglianza va intesa come divieto di ogni ingiustificata discriminazione e non come uniformità delle prestazioni - la scuola educa alla convivenza democratica;

Solidarietà - la classe non deve divenire luogo di frustrazione; le differenze di capacità, di rendimento, di estrazione sociale, non possono tradursi nella emarginazione dei più deboli o dei meno fortunati; l’azione formativa e didattica deve perciò essere improntata ad una paziente opera di integrazione, nel rispetto delle potenzialità di ciascuno;

Potenziamento delle qualità individuali - la scuola, in quanto comunità di formazione culturale, ha il compito di potenziare le qualità individuali, offrendo la possibilità di esprimersi al meglio e di progredire;

Imparzialità e regolarità del servizio - l’Istituto, nei confronti degli utenti,assicura il rispetto di criteri di equità e di obiettività; - l’Istituto garantisce, con l’impegno di tutte le sue componenti ed attraverso la collaborazione delle istituzioni ad esso collegate, la regolarità e la continuità del servizio e delle attività educative, anche in situazione di conflitto sindacale e con particolare riferimento ai servizi pubblici essenziali,cosi come previsto dall’art.2 CCNL. Al fine di contemperare l’esercizio del diritto di sciopero con la garanzia del diritto all’istruzione degli alunni e degli altri valori e diritti costituzionalmente tutelati, l’Istituto si impegna a garantire: - le attività didattiche e la vigilanza sugli allievi da parte dei docenti presenti in Istituto pur con orario delle lezioni compattato e, ove necessario, decurtato; - le attività riguardanti lo svolgimento degli scrutini e degli esami finali; - la vigilanza degli impianti, delle attrezzature e di tutto il patrimonio scolastico;

Accoglienza e integrazione - L’Istituto si fa carico di favorire l’accoglienza dei genitori e degli alunni, l’inserimento e l’integrazione degli stessi,con particolare attenzione alla fase d’ingresso alle classi iniziali e alle situazioni di specifica rilevanza. È inoltre orientato alla soluzione di problematiche relative agli studenti lavoratori, agli stranieri e a quelli in situazione di handicap;

Diritto alla scelta - l’utente e libero di scegliere fra le diverse istituzioni che erogano il servizio scolastico; la regolarità della frequenza e assicurata con interventi di prevenzione,controllo dell’evasione e della dispersione scolastica; il proseguimento negli studi è supportato da opportune attività di orientamento;

Efficienza e trasparenza - la legge 241/90 rappresenta il riferimento fondamentale nella regolamentazione del servizio; l’attività scolastica s’informa a criteri di efficienza,efficacia,trasparenza amministrativa, snellimento burocratico e flessibilità nell’organizzazione dei servizi, dell’attività didattica e dell’offerta formativa integrata;

Libertà d’insegnamento - la programmazione assicura il rispetto della liberta d’insegnamento dei docenti e garantisce la formazione dell’alunno, facilitandone le potenzialità evolutive e contribuendo allo sviluppo armonico della personalità; l’aggiornamento e la formazione costituiscono un diritto per tutto il personale scolastico e compito per l’amministrazione, che assicura interventi organici regolari.