Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Il Collegio dei Docenti dell’IISS “FEDERICO II”, onde rispondere a criteri di efficienza operativa ed efficacia didattica, si organizza nel rispetto delle norme che lo regolano secondo le seguenti Commissioni e organismi:

Commissione Iniziative Culturali (CIC)

Costitita da:

  • D.S. e/o il secondo Collaboratore del D.S.
  • Due docenti
  • Un assistente amministrativo

Essa, in accordo alle linee guida del Piano dell'offerta formativa (P.O.F.) e sulla base delle proposte dei Consigli di classe, ha il compito di predisporre il Piano Annuale delle seguenti azioni:

  • Partecipazione a spettacoli, mostre e manifestazioni
  • Visite guidate e Viaggi di istruzione

e di curarne la pianificazione e il coordinamento dell’organizzazione, i contatti con Enti e Agenzie e la documentazione didattica e amministrativa.

Il D.S. o, in sua assenza il Collaboratore del D.S., assume la Presidenza della Commissione. La Commissione, in modo autonomo, o su proposta dei Consigli di Classe, esamina la fattibilità dell’iniziativa ed esprime il proprio parere motivato di accoglimento o di rigetto. In caso di accoglimento ne predispone il calendario indicando:

  • La data di effettuazione
  • Il numero e i nominativi dei docenti accompagnatori
  • Le motivazioni della visita
  • L'accorpamento delle classi interessate
  • La richiesta dei preventivi ai noleggiatori
  • Elenco dei partecipanti
  • Destinazione e luogo da visitare.

Il tutto nel rispetto dei criteri organizzativi e finanziari del Consiglio d’Istituto.

Commissione Elettorale (CEL)

Costitita da:

  • D.S. e/o il primo Collaboratore del D.S.
  • Due docenti
  • Un assistente amministrativo

Il D.S. o, in sua assenza il Collaboratore del D.S., assume la Presidenza della Commissione. Il Presidente riunisce la Commissione entro il 30 Settembre di ogni anno scolastico. La Commissione si occupa di sensibilizzare gli alunni all'esercizio del diritto di voto e a creare una coscienza civico - politica attraverso la messa in pratica di azioni e attività programmate.

La Commissione ha il compito di predisporre il seguente materiale:

  • scheda elettorale
  • elenco nominativo degli elettori (alunni, docenti, genitori, personale A.T.A. )
  • modelli di verbale relativi alle operazioni di scrutinio e della seduta conclusiva
  • modello di nomina del presidente di seggio e degli scrutatori
  • liste elettorali ordinate e controfirmate dal D.S.

La Commissione ha cura di organizzare la fase dello spoglio e della raccolta dei voti, onde procedere alla nomina degli eletti nel Consiglio di classe e d'Istituto. Il D.S. e/o il primo Collaboratore del D.S. cura che le operazioni siano svolte in ottemperanza delle norme che regolano le elezioni scolastiche.

Commissione Tecnica e Collaudo (CTC)

I membri effettivi, pari a n. 3, sono nominati all’inizio dell’anno scolastico dal D.S. in riferimento alle loro specifiche competenze. Tra loro deve necessariamente comparire un componente del personale A.T.A.

La Commissione ha il compito di organizzare le fasi degli acquisti e del collaudo delle risorse materiali e strumentali occorrenti al funzionamento didattico e amministrativo. La Commissione, allargata ai Responsabili di Laboratorio interessati:

  • prende visione delle offerte pervenute per l’acquisto di materiali (redigendo apposito verbale dal quale devono emergere caratteristiche tecniche del materiale e valutazione comparativa);
  • procede al collaudo dei materiali acquistati verificandone la funzionalità;
  • propone lo scarico di materiale inutilizzabile o obsoleto.

La procedura si articola nelle seguenti fasi:

  • l’Ufficio acquisti dopo aver verificato la corrispondenza tra bolla di accompagnamento e buono d’ordine, comunica l’arrivo della strumentazione e/o attrezzatura ai Responsabili di Laboratorio interessati e alla Commissione Tecnica;
  • la strumentazione o attrezzatura viene presa in carico dal Responsabile di Laboratorio o di reparto che, dopo la messa a punto, effettua il primo collaudo mettendola in funzione;
  • i componenti della Commissione verificano il funzionamento e firmano il verbale di collaudo predisposto dall’Ufficio acquisti entro due settimane dall’arrivo della strumentazi one e/o attrezzature.

Commissione Orientamento in Ingresso (COR)

Costituita da:

  • D.S.
  • F.S. per l’orientamento
  • Almeno tre docenti (preferibilmente uno per indirizzo)

La commissione svolge i seguenti compiti:

  • Predispone un progetto di massima del Piano annuale delle Attività, relativo all’area di intervento
  • Cura l’orientamento degli studenti in ingresso e quindi i rapporti con le secondarie di I grado
  • Svolge attività di pubblicità ed informazione in accordo con le altre funzioni strumentali
  • Si interessa del riorientamento favorendo una scelta più consapevole nelle successive fasi curricolari
  • Cura i progetti finalizzati all’inserimento di nuovi allievi anche di altre culture ed etnie
  • Presenta la rendicontazione del lavoro svolto alla fine dell’anno in relazione al piano delle attività programmato e ai risultati conseguiti.

Commissione Sicurezza e Prevenzione negli Ambienti di Lavoro (CSP)

Costitita da:

  • D.S. e/o il primo Collaboratore del D.S.
  • D.S.G.A.
  • Responsabile della sicurezza
  • Un assistente tecnico
  • Rappresentante dei lavoratori (R.L.S.) scelto tra la R.S.U.

La Commissione ha il compito di:

  • valutare i rischi che la struttura scolastica comporta
  • individuare le misure di protezione e prevenzione in base all’organizzazione scolastica
  • programmare percorsi d’informazione e formazione del personale scolastico e studenti
  • partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza di cui all’art.11 del D.L.G. 626/94

Commissione POF, Valutazione e Qualità dell'Istituto (CQI)

Costitita da:

  • D.S. e/o docente delegato dal D.S.
  • Almeno tre docenti (preferibilmente uno per indirizzo)

Essa si riunisce almeno due volte durante l'anno scolastico, comunque quando si rende necessario.

La Commissione persegue l'obiettivo della verifica e valutazione della realizzazione del P.O.F.. In particolare ha il compito di monitorare, verificare e valutare i seguenti processi:

  • promuovere e realizzare l'integrazione fra le azioni amministrativo - contabili e le azioni didattiche
  • promuovere azioni di informazione tra il personale scolastico sui punti forti e deboli dell'organizzazione didattico - amministrativa, onde consolidare il sentimento di identità e di appartenenza
  • supportare la progettazione sulla base dell'analisi e valutazione dei processi didattici e amministrativi;
  • promuovere un clima di collaborazione fra i docenti e gli studenti in rapporto:
    • ai curricoli di studio e alla selezione dei saperi
    • al contratto formativo
    • al regolamento d'Istituto
    • al regolamento disciplinare

Commissione Formazione Classi

La formazione delle classi è affidata ad una Commissione, formata orientativamente da un docente per indirizzo e un docente di sostegno nominati annualmente. La commissione si riunisce ad inizio anno scolastico, nella prima settimana di settembre, e sulla base delle iscrizioni e delle informazioni pervenute dalle famiglie e dalla scuola secondaria di primo grado di provenienza forma gruppi di alunni secondo i criteri deliberati in seno al Collegio dei Docenti