Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Il D.Lgs. n. 150/2009 ha previsto un nuovo sistema disciplinare per i dipendenti pubblici.

Il capo V, «Sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti», del suddetto decreto ha riscritto l’art. 55 del D.Lgs. 165/2001 ed ha introdotto gli artt. 55‐bis, 55‐ter, 55‐quater, 55‐quinques, 55‐ sexies, 55‐septies, 55‐octies, 55‐novies.

Come indicato dal testo dell’art. 55 del D.Lgs. 165/2001, le nuove disposizioni disciplinari costituiscono norme imperative, ai sensi degli art. 1339 e 1419 del codice civile, e pertanto integrano e modificano le fattispecie disciplinari previste dai CCNL, comportando l’inapplicabilità di quelle incompatibili con quanto disposto dalle modifiche introdotte dal D.Lgs. 150/2009. Il nuovo codice si applica ai procedimenti disciplinari per i quali gli organi titolari dell’azione disciplinare siano venuti a conoscenza dell’infrazione dopo l’entrata in vigore del D.Lgs. 150/2009 (16 novembre 2009).

Si precisa che la pubblicazione sul sito istituzionale dell'amministrazione del presente codice disciplinare equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all'ingresso della sede di lavoro.

Codice Disciplinare